Addio all’IM Lorenzo Castellano, scomparso all’età di 58 anni

1147
visualizzazioni

Nella mattinata di lunedì 17 gennaio ci ha lasciato prematuramente l’IM Lorenzo Castellano. Morto a soli 58 anni, Lorenzo, non era solamente uno scacchista molto conosciuto nel settore, ma nel mondo viene ricordato come autore televisivo, sceneggiatore e regista italiano. Figlio d’arte  del famoso Franco Castellano della nota coppia di autori e registi cinematografici e televisivi Castellano e Pipolo, Lorenzo ha seguito le orme del padre, diventando un regista e autore molto importante di programmi televisivi. Tra questi ricordiamo:  “Grande Fratello” (autore di alcune edizioni), “La Talpa” (autore di una edizione), giochi del “Castello” di “Domenica In” (autore); “College” (serie TV, regista e autore insieme a Federico Moccia), e moltissimi altri.

Tra i suoi hobby preferiti, oltre a scrivere libri, vi erano anche gli scacchi, passione che coltivava da anni. Lorenzo, infatti, è stato non solo dirigente della sua amatissima Accademia Scacchistica Romana di cui insieme all’amico Bruno Roberti era motore instancabile per la didattica, ma è stato anche vicepresidente del Comitato Regionale del Lazio FSI e membro del Consiglio Direttivo dell’ASIGC. Per anni ha rivestito anche il ruolo di Capitano, per le nostre rappresentative internazionali, guidando l’Italia fino ad ottenere uno splendido terzo posto nella 10ima edizione dell’European Team Championship.

Lorenzo però era un uomo dal sorriso allegro e aperto, di un entusiasmo pacato ma continuo, tenace in tutto ciò che intraprendeva e di una rara positività, con modi educati, signorili direi, dotato di una forte carica umana che portava le persone ad avvicinarsi naturalmente a lui, a parlargli, a confidarsi senza timori.

Ciao Lorenzo, ora potrai giocare a scacchi con tutti i grandi del passato.

CONDIVIDI