Concluso il Consiglio Direttivo 2021 di Altamura

1745
visualizzazioni

Pochi giorni fa si è concluso il primo Consiglio Direttivo del nuovo ciclo dirigenziale dell’ASIGC. Questo è si è svolto ad Altamura nei giorni sabato 20 e domenica 21 novembre 2021. Ad organizzarlo il socio Vincenzo Pennacchia dell’ASD SCACCHI ROSSI in collaborazione con il Consigliere Trasciatti.

Una fortissima ospitalità è stata trovata già all’arrivo, dai membri del vecchio e nuovo CD che sin da subito si sono sentiti a “casa” nonostante le singole distanze siano ben superiori ai 500km. Proprio per questo, l’ASIGC ci tiene a ringraziare non solo il socio Pennacchia per l’organizzazione impeccabile, ma anche l’ASD Scacchi Rossi, nella persona del Presidente, Francesco Perniola e l’AVIS di Altamura che hanno messo a disposizione la loro sede per ospitare il Consiglio Direttivo e le premiazioni dei propri soci. Tra loro è stato premiato anche il Consigliere uscente, Maurizio Sampieri, con una targa ricordo in segno di ringraziamento per l’operato svolto in tutti questi anni con dedizione ed impegno.

Vorremmo inoltre sottolineare che l’ASD Scacchi Rossi non è una semplice associazione affiliata alla FSI, ma è anche socia della Scuderia Ferrari Club dal marzo 2017!

Ad allietare i soci e gli accompagnatori presenti in questi due giorni, oltre a quanto già precedentemente detto, al buon cibo e al famoso pane di Altamura sono state anche le visite guidate di Rossella Perrone offerte dall’ASD Scacchi Rossi. Una visita al Museo Archeologico Nazionale di Altamura è stata la prima tappa del tour di questa esperienza, per poi proseguire con una gita (spiegata) all’interno delle vie della città. Il giorno seguente, la guida Rossella Perrone, ha accompagnato i presenti alla scoperta della Murgia altamurana, visitando dapprima il Pulo di Altamura per poi proseguire con il Centro visite Lamalunga (Rete museale dedicata all’Uomo di Altamura, composta da Palazzo Baldassarre, il Centro Lamalunga, il Museo Nazionale Archeologico di Altamura e l’Info Point di via Treviso).

Insomma, tutti i partecipanti di questo weekend targato ASIGC, non hanno avuto modo di annoiarsi. Moltissime le attività svolte e le decisioni importanti prese dal nuovo Consiglio Direttivo.

Per quanto riguarda quest’ultimo punto, potrai leggerle tutte nel verbale pubblicato. Per visionarlo clicca qui. Non vi resta che rimanere sintonizzati sui nostri canali per non perdervi tutte le novità!

Soci premiati ad Altamura

Nome e CognomePremio da ricevere
Alberto Dosi10° European Team Championship - Final - Board 2 (Bronze)
Carmelo SgaritoChess Correspondence Expert
Marco CaressaChess Correspondence Expert
Maurizio SampieriTarga ricordo
Mirko TrasciattiChess Correspondence Expert
Chess Correspondence Master
14° Campionato Italiano a Squadre - serie A (2° class.)
Alfonso CaroleiChess Correspondence Expert
Chess Correspondence Master
Giacomo RitaChess Correspondence Expert
Chess Correspondence Master
Maestro ASIGC
Nicola CipressiChess Correspondence Expert
Chess Correspondence Master
Michele Pennacchia7° Campionato Italiano Giovanile - Under 16 (1° class.)
6° Campionato Italiano Giovanile (1° class.)
Alberto Aronne Morgese6° Campionato Italiano Giovanile (1° class.)
Fabio SacconeMaestro Senior ASIGC
14° Campionato Italiano a Squadre - serie A (1° class.)

Ha ritirato inoltre i seguenti premi:
Costantino Delizia:
14° Campionato Italiano a Squadre - serie A (1° class.)
10° European Team Championship - Final - Board 3 (Bronze)

Roberto Cerrato:
14° Campionato Italiano a Squadre - serie A (1° class.)
Luca Esposito14° Campionato Italiano a Squadre - serie A (1° class.)
Gaetano Antonio PrencipeChess Correspondence Expert
Maestro ASIGC
Mario FioreChess Correspondence Expert

Ha ritirato inoltre i seguenti premi:
Antonio Fiore:
Chess Correspondence Expert
Chess Correspondence Master

Di seguito invece riportiamo alcune delle foto scattate da Vincenzo Pennacchia durante le premiazioni ASIGC. Nei prossimi giorni seguiranno anche quelle del Consigliere, Mirko Trasciatti e dall’infaticabile collaboratrice ASIGC, Luz Marina Tinjaca.

CONDIVIDI